L’EPOCA DEI TASSI ZERO

L’epoca dei tassi a zero potrebbe continuare sulla scia dei dati anemici dell’economie avanzate e del crollo del prezzo del petrolio che sta trainando verso il basso l’inflazione. I dati deboli americani sui consumi, inflazione e sul mercato del lavoro stanno facendo intravedere un ritardo del rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve. Questa quasi decisone di rinvio dei tassi nel 2016 si osserva sui mercati con massicci acquisti su valute dei paesi emergenti, le valute dei paesi asiatici hanno guadagnato circa un 2% rispetto al dollaro negli ultimi giorni. Tenere i tassi a zero da troppo tempo non sta facendo bene ai mercati, l’inflazione non sta aumentando, la liquidità in eccesso non si riversa sull’economia reale mentre sul lato obbligazionario si osserva un aumento degli spread. Il rialzo negli USA ci sarà, e il mercato già si sta preparando con grosse smobilizzazioni di masse dai paesi emergenti, i quali saranno sotto pressione, basti pensare alla Cina, l’eccesso di liquidità ha creato un’enorme bolla finanziari che ha portato a un rallentamento delle economia mondiale.

Grafico n.1. Possibilità di rialzo tassi Federal Reserve. 

 

OSPECA

FABIO MARINARO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...