Salario minimo in Italia

Già da molto tempo si parla se in Italia sia necessario o meno un reddito minimo per i lavoratori, ma questa proposta, che è stata presentata nel Jobs Act è scritta nel DEF, sembra non essere stata accolta nel migliore dei modi. Il viceministro per l’Economia Enrico Morando ha spiegato che ora che c’è un …

Disoccupazione e problemi del mercato del lavoro

“La disoccupazione si sviluppa perché la gente vuole la luna: gli uomini non possono essere occupati quando l'oggetto del desiderio è qualcosa che non può essere prodotta e la cui domanda non può essere facilmente ridotta. Non vi è alcun rimedio, salvo che persuadere il pubblico che il formaggio sia la stessa cosa e avere …

Salario minimo garantito

Il salario minimo garantito è collegato a una condizione lavorativa: si tratta della retribuzione di base che un’azienda dovrebbe corrispondere al proprio dipendente in maniera proporzionale alle ore lavorative da lui sostenute. In sostanza il datore di lavoro non può sfruttare il lavoratore pagandogli una mensilità sproporzionata rispetto all’impegno orario. L’entità del salario minimo garantito è fissata …

Reddito minimo garantito

Il reddito minimo garantito è uno strumento di contrasto dell’esclusione sociale. Si tratta di uno stipendio erogato ai disoccupati, con una durata limitata nel tempo e condizionato da un certo attivismo da parte del beneficiario. Anche conosciuto come reddito di cittadinanza, questo ammortizzatore sociale è pagato dallo Stato che – a seconda della maggiori o minori disponibilità …

Il Jobs Act

Il Jobs Act è stato presentato al mondo da Matteo Renzi quando al governo c’era ancora Letta e la crisi era solo un’ipotesi non troppo probabile, ed è stato il suo primo passo nella sua nuova carriera da Presidente del Consiglio. Possiamo quindi paragonare il Jobs Act ad “un codice del lavoro che semplifica e …